Peccati di gola estivi? Ecco come rimediare!

Tanti consigli per rimediare ai peccati di gola dell’estate.

Durante l’estate capita un po’ a tutti di cedere a qualche peccato di gola estivo o di esagerare con le bevande zuccherate, le cene fuori e gli aperitivi, ritrovandosi con qualche chiletto in più. Come rimediare e ritrovare l’equilibrio? 

Buona alimentazione e attività fisica saranno le basi del tuo cambiamento, che ti porterà ad un nuovo benessere. 

Se l’obiettivo è perdere peso è fondamentale creare un deficit calorico, ovvero assumere una quantità di calorie inferiore a quelle consumate con il movimento: come farlo? 

  1. Elimina o riduci notevolmente tutti gli “extra” della tua alimentazione: che si tratti di dolci o di bevande alcoliche, tutto ciò che è evidentemente superfluo deve essere eliminato. 
  1. Riduci le porzioni: se si procede con una riduzione (non eliminazione!) graduale delle porzioni rispetto a quelle abitualmente consumate si dà al corpo il tempo di abituarsi e non avvertire eccessiva fame. 
  1. Riduci i condimenti: che si tratti di olio, burro o altre tipologie di grasso, i condimenti apportano un elevato quantitativo di calorie senza grandi vantaggi sul senso di sazietà; per questo motivo la loro riduzione (senza per questo mangiare piatti poco saporiti) favorisce il deficit energetico fondamentale per la perdita di peso. Fondamentale prediligere l’olio extravergine di oliva, meglio se a crudo (dà anche più sapore!) 
  1. Aumenta il consumo di alimenti integrali: gli alimenti integrali (pane e pasta integrale, farro, riso integrale…), grazie al loro elevato contenuto di fibra, favoriscono un maggiore senso di sazietà durante e dopo i pasti, limitando l’assunzione di altri alimenti meno salutari tra un pasto e l’altro. 
  1. Mangia poco e spesso: più si mangiano pasti di piccoli volumi, più lo stomaco si riadatterà a pasti più piccoli e avvertirà prima il senso di pienezza, soprattutto se includiamo sempre le verdure! Meglio mangiare poco e più spesso: ricorda la regola d’oro dei 5 pasti al giorno! 

E per potenziare l’efficacia di questi semplici accorgimenti e vedere subito i primi risultati, attivati per svegliare il metabolismo: scegli l’attività sportiva che più ti piace e dai un calcio alla pigrizia!

Infine, per massimizzare gli effetti, rivolgiti a un professionista dell’alimentazione che potrà realizzare un eventuale piano dietetico adatto a te e alle tue specifiche esigenze.

Virginia Saletti

Virginia Saletti

La Dott.ssa Virginia Saletti è una dietista laureata all'Università degli Studi di Pisa con il massimo dei voti (110 cm laude); lavora attualmente come libera professionista nel suo ambulatorio a Pisa, dove aiuta i suoi pazienti non solo nella gestione di una sana e corretta alimentazione per il recupero della forma fisica, ma soprattutto verso un cambiamento permanente dello stile di vita che li renda autonomi per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *